Reading time: 3’

Venerdì 1 Febbraio si è svolta una delle giornate più importanti per una squadra sportiva universitaria. Nell’arco di un singolo giorno si sono aperte e concluse le iscrizioni alle principali competizioni di Formula Student a livello internazionale. È il primo passo per poter giungere all’obiettivo finale: vincere! È il momento in cui bisogna davvero dimostrare quanto valga il team. È l’occasione per confermare il proprio successo. E quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare: non si sono infatti persi d’animo i ragazzi dell’E-Team che hanno partecipato con molta attenzione e impegno (già dimostrati durante le simulazioni) a questa intensa giornata, contando l’uno sulle forze dell’altro, perché questo significa essere una squadra. La giornata ha avuto inizio alle ore 10.00 quando i membri si sono incontrati per fare colazione insieme e acquisire la carica giusta per affrontare tutte quelle ore di studio matto e disperatissimo. Ogni test di ingresso mira infatti a valutare non solo le conoscenze del regolamento della Formula SAE e della Formula Student, ma richiede anche la risoluzione di esercizi di natura ingegneristica. Tra un test e l’altro non sono mancate le pause e per l’occasione la squadra ha pensato bene di allestire un ricco buffet. La maratona è terminata alle ore 20.00. La Team Leader, Letizia Mulé, ha dimostrato di saper condurre questa squadra al meglio, supportando continuamente i membri e ribadendo incessantemente le potenzialità, la passione e l’entusiasmo che caratterizzano il team. Anche il Direttore Gestionale, Antonio Soddu, non ha mancato di far sentire la sua presenza a tutta la squadra con una bellissima email di in bocca al lupo giunta dall’estremo nord, in cui al momento si trova per motivi universitari. Le competizioni rappresentano il fine ultimo di questo progetto: è lì che si traggono le conclusioni, che si raccolgono successi e sconfitte, che si mostra al mondo della Formula SAE e della Formula Student tutto il lavoro fatto in un’intera stagione. Rappresentano quindi un’occasione importantissima di crescita individuale e professionale. Dopo qualche giorno di suspense, finalmente sono arrivati anche i risultati della Formula Student Germany (gli ultimi ad essere pubblicati) ed è stata un’emozione unica per tutta la squadra! Anche per questa stagione l’E-Team avrà l’onore di competere alla migliore gara internazionale della categoria. La competizione in Germania è sicuramente tra le più blasonate nel mondo del motorsport internazionale e il team di studenti dell’Università di Pisa è riuscito a conquistare un ottimo risultato, posizionandosi al 20° posto su 160 squadre partecipanti e al secondo tra i team italiani. Il test è stato uno dei più difficili: nessuno aveva previsto una simile mole di esercizi, ma i ragazzi dell’E-Team non si sono scoraggiati e sono rimasti concentrati per tutto il tempo. Sicuramente si può sempre migliorare, ma il modo in cui il test è stato affrontato e i risultati ottenuti non possono che riempire di orgoglio l’intero team! Tutto ciò conferma che la dedizione, la passione e l’impegno sono gli ingredienti fondamentali per raggiungere il successo. Nei giorni precedenti altre soddisfazioni sono giunte a rallegrare la squadra: l’entrata in Formula SAE Italy con un gratificante 22° posto e l’accesso alla Formula Student Czech Republic, il cui test è stato svolto davvero egregiamente, dimostrando grandi capacità organizzative e ampie competenze. La team leader ha dichiarato di essere davvero contenta del lavoro svolto; si è augurata e ha augurato alla squadra tutta che questo non sia altro che uno dei tanti successi della stagione! La prima grande sfida per l’E-Team si è quindi compiuta! Ancora una volta, la squadra corse dell’Università di Pisa ha ribadito la sua preparazione e ha dimostrato di saper affrontare con impegno e concentrazione anche momenti critici come quelli che una giornata all’insegna di svariati test d’ingresso a diverse competizioni internazionali può causare. L’E-Team si è mostrato di essere all’altezza per poter confrontarsi con le squadre mondiali più forti. È chiaro che la salita è ancora ripida e che servirà ancora tanto impegno, ma il team ha manifestato tutto il desiderio di voler mettersi in gioco e conseguire l’obiettivo! Come ha detto qualcuno: “La fiducia nel successo è la premessa per poterlo raggiungere” e l’E-Team è davvero fiducioso!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi